• 40ª EDIZIONE LE GIORNATE DI POLIZIA LOCALE E SICUREZZA URBANA - RICCIONE- 15-16-17 SETTEMBRE 2021 – EVENTO IN PRESENZA

Chiusura al top per la 38ª edizione con l’obiettivo già puntato al 2020

Chiusa con grande soddisfazione la 38ª edizione de “Le giornate di Polizia Locale e Sicurezza Urbana” organizzata dal Gruppo Maggioli.

Un’edizione, quella del 2019, che attesta una continua crescita delle “Giornate”, sia per la qualità degli interventi che per il numero delle presenze che si sono attestate in oltre il 10% rispetto ai dati dell’anno precedente.

Autorevoli le presenze ed i relatori che hanno reso possibile gli incontri formativi.

L’evento quest’anno ha vantato anche l’intervento alla sessione Sicurezza Urbana, del Prefetto Matteo Piantedosi, Capo di Gabinetto del Ministero dell’Interno, che riservandosi le conclusioni della mattinata formativa curata dal Gruppo Maggioli in collaborazione con ANCI, ha riconosciuto l’importanza del ruolo delle Polizie Locali e la necessità di dotarle di strumenti idonei a dare risposte ai cittadini. Un ruolo, quello delle Polizie Locali, in tema di salvaguardia della sicurezza urbana nelle grandi e piccole città, che le vedono sempre più coinvolte.

La visita alla mostra del Prefetto Piantedosi, Capo di Gabinetto Ministero dell’Interno. Con lui Giordano Biserni, presidente Asaps, Luigi Altamura Comandante di Verona ed un suo collaboratore, Barbara Riva per Gruppo Maggioli.

Intervenuti anche l’avv. Antonella Manzione, Consigliere di Stato con una relazione di apertura nella sessione “Polizia amministrativa – Pubblici esercizi”: “Le nuove indicazioni della giustizia amministrativa in materia somministrazione”, i Procuratori della Repubblica dott. Andrea Padalino Morichini  Procuratore della Repubblica di Avezzano, che nella sessione di Polizia Edilizia, ha ripercorso, le caratteristiche dei reati edilizi, il concorso d’imputazione dei reati e le specifiche responsabilità in particolare del direttore dei lavori, il dott. Roberto rossi Procuratore della Repubblica di Arezzo, sul tema “I reati contro il Pubblico Ufficiale” e la dott.ssa Gianna Maria Nanna, sostituito Procuratore della Repubblica – Tribuanale dei Minori di Bari, che ha discusso di “Minori stranieri non accompagnati: tecniche di interventi a tutela”.

Molti anche gli amministratori presenti alle diverse sessioni e i loro interessanti apporti messi a disposizione dei partecipanti. Tra questi, sono intervenuti nella sessione dedicata alle “Politiche integrate per la sicurezza e organizzazione dei Corpi di Polizia locale e il ruolo di Regioni e Comuni nelle proposte di legge in discussione in Parlamento”: Riccardo De Corato Assessore Sicurezza, Regione Lombardia, Vittorio Bugli Assessore Sicurezza – Regione Toscana, Cristiano Corazzari Assessore Sicurezza – Regione Veneto, Gianni Rosa, Assessore all’Ambiente – Regione Basilicata, Massimo Mezzetti, Assessore Politiche per la Legalità – Regione Emilia-Romagna e Matteo Biffoni, Sindaco di Prato – Presidente FISU, che ha tratto le conclusioni dell’incontro.

Complessivamente 37 le sessioni di quest’anno, tutte caratterizzate per la specializzazione e qualità dei relatori e dei temi. Gli argomenti hanno spaziato dall’ambito delle molteplici competenze in capo alla Polizia locale legate alle novità normative o alle particolari loro ricadute operative fino ad argomenti dal taglio più sociale e psicologico, propedeutici non solo ad attività di prevenzione ma anche di Polizia Giudiziaria, ruolo che sempre più di frequente svolge la Polizia Locale.

Per non dimenticare nessun intervenuto, non si può che registrare l’apprezzamento per l’alta qualità dei contenuti trattati da tutti i relatori, tutti esperti di rilievo nazionale, se non internazionale, sale piene e un attento passaggio nella mostra espositiva dedicata ai prodotti del settore.

Sempre molto seguite anche le sessioni di tecniche e tattiche operative ed i laboratori documentali, nonché i “concorsi”. Rientrano qui il Gioco Concilia Service e il concorso fotografico “Scatta e Vinci”, giunto alla sua terza edizione. Un modo, quello del concorso fotografico, per promuovere la comunicazione del ruolo della Polizia locale attraverso immagini rappresentative ed impattanti. Hanno vinto l’edizione 2019 rispettivamente: Comandi di Polizia Municipale di Bologna, per la categoria prossimità e controllo di vicinato, Comandi di Polizia locale di San Giuliano Milanese per la categoria “decoro urbano e tutela dell’ambiente”, Comando di Polizia Unione Terre D’Acqua per la categoria “nuove tecnologie”.

 

Barbara Riva