• 40ª EDIZIONE LE GIORNATE DI POLIZIA LOCALE E SICUREZZA URBANA - RICCIONE- 15-16-17 SETTEMBRE 2021 – EVENTO IN PRESENZA

Riforma processo penale approvata: le novità in materia di lesioni da incidente stradale

La Camera dei deputati ha definitivamente approvato l’articolo unico della proposta di legge “Modifiche al Codice Penale, al codice di procedura penale e all’ordinamento penitenziario”.

Vista l’approvazione, entro un anno dalla data di entrata in vigore del testo, il Governo dovrà adottare una serie di decreti legislativi che andranno a intervenire sul regime di procedibilità di alcuni reati contro la persona. In particolare si tratta di reati punibili o con sola sanzione o con una reclusione massima di quattro anni.

La procedibilità d’ufficio resterà invariata nel caso in cui la vittima del fatto sia incapace per età o infermità, ricorrano circostanze aggravanti (elencate all’articolo 339 del Codice Penale) o, nel caso di reati contro il patrimonio, il danno sia di gravità rilevante.

Da quando decorrono i termini per presentare querela?

Per i reati coinvolti nella riforma, commessi prima dell’ingresso in vigore della modifica, il termine per presentare la querela decorrerà dalla data di ingresso in vigore delle nuove norme. In caso di procedimento pendente invece, il PM o il giudice dovranno informare la persona della facoltà di esercitare il diritto di querela. In questo secondo caso i termini decorreranno dal giorno in cui la persona è stata informata.

Lesioni stradali perseguibili solo dopo querela

Insomma, il reato di cui all’articolo 590-bis, di recente introduzione (“Lesioni personali stradali gravi o gravissime”) resterà perseguibile solo su querela. Per il futuro prossimo, in ogni caso, nessun cambiamento. Bisognerà aspettare che il Governo emani i Decreti di cui sopra e, considerando che il termine di scadenza per farlo è di un anno dall’entrata in vigore del testo della riforma, c’è ancora tempo.

Delle ultime novità in tema di omicidio e lesioni stradali si parlerà durante la 36a edizione delle Giornate della Polizia Locale (Riccione, 21/23 settembre 2017), in una sessione dedicata a cura di ASAPS.

Focus su:

  • le novità normative in tema di omicidio e lesioni stradali;
  • il nuovo approccio sulla scena del crimine;
  • l’incidenza dei conducenti e veicoli stranieri;
  • l’omicidio stradale fra esigenze reali e perplessità giuridiche.