• 40ª EDIZIONE LE GIORNATE DI POLIZIA LOCALE E SICUREZZA URBANA - RICCIONE- 15-16-17 SETTEMBRE 2021 – EVENTO IN PRESENZA

Dispositivi per la Micromobilità elettrica su strada: possibile la sperimentazione per chi delibera

Entrato in vigore sabato 27 luglio il decreto legge “Sperimentazione della circolazione su strada per la micro mobilità elettrica” del 4 giugno scorso. L’approvazione del decreto è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 162 del 12 luglio 2019.

Quattro i tipi di dispositivi ammessi a sperimentazione: hoverboard, segway, monopattini, monowheel. Tutti e quattro possono essere ammessi purché abbiano caratteristiche uguali a quelle indicate nel decreto.

Senza una delibera Comunale, i singoli Comuni però non potranno adottare le sperimentazioni, quindi non potranno far circolare liberamente i dispositivi per la micro mobilità previsti dal decreto: anzi in assenza di questa, i dispositivi rimangono sequestrabili se utilizzati in luoghi non ammessi, in quanto vietati dal Codice della Strada. La delibera dovrà dare indicazioni anche per la loro sosta e per istituire una apposita segnaletica stradale.

Non è detto pertanto che tutti i Comuni diano vita alla sperimentazione (sperimentazione autorizzabile entro 12 mesi, a partire dal 27 luglio 2019 per un minimo di 12 mesi ed un massimo di 24 mesi, che va comunicata entro 30 giorni dall’adozione della delibera al Ministero Infrastrutture e Trasporti. Entro 3 mesi dal temine della stessa è richiesta una relazione sui risultati conseguiti).

Diverse le regole fissate: dotazione di segnali acustici, luci, giubbotto o bretelle retro rifrangenti, regolatore di velocità per specifici dispositivi, omologazione e tanto altro.

L’argomento nella sua novità e complessità, ad esempio, anche per gli aspetti connessi al noleggio degli stessi dispositivi, o al tipo di conducente abilitato alla conduzione (maggiorenne o, se minorenne, almeno in possesso di patente categoria AM), sarà approfondito a “Le giornate della Polizia locale e Sicurezza Urbana”, nella sessione di venerdì 20 settembre 2019 dalle ore 9,30 alle ore 13,00 (“Novità e aspetto operativi del controllo su strada”) grazie all’intervento “Micromobilità elettrica: nuova disciplina e ricadute operative” di Giuseppe Carmagnini, Responsabile ufficio contenzioso e supporto giuridico Polizia Municipale Prato.

Per iscriverti alla sessione o consultare l’intero programma del convegno clicca qui.

 

Barbara Riva