• 40ª EDIZIONE LE GIORNATE DI POLIZIA LOCALE E SICUREZZA URBANA - RICCIONE- 15-16-17 SETTEMBRE 2021 – EVENTO IN PRESENZA

Documenti originali e falsi: le tecniche di stampa per riconoscerli

Per tutti coloro che nell’ambito del servizio si trovano sempre più spesso a doversi districare nel riconoscimento di documenti autentici e no, anche quest’anno, nella sua naturale collocazione a “Le Giornate di Polizia Locale e Sicurezza Urbana”, sarà attivo il “Laboratorio per il controllo documentale”, curato dall’esperto di fama internazionale Raffaele Chianca. In questa edizione 2019, l’alta formazione, oltre che dallo stesso Chianca, sarà condotta da esperti di fama nazionale e si incentrerà sulle tecniche di stampa in sede di produzione dei documenti autentici, con un particolare focus sull’implementazione dei falsi.

Le relazioni saranno tutto fuor che frontali ed offriranno, come di consueto, approfondimenti ed aspetti pratici utili ad evidenziare anche le particolarità/i trucchi per una esatta individuazione del documento falso (contraffatto o alterato) attraverso il controllo di stampa. Quindi come acquisire un metodo per il riconoscimento su strada delle principali tecniche di stampa utilizzate nei documenti, in modo da poter determinare con facilità e sicurezza la sua eventuale falsità, senza dover necessariamente far ricorso ad uno specimen di riferimento, quando la tecnica di comparazione non è possibile per mancanza di notizie ufficiali o certe.

La sessione offrirà ai partecipanti un vero e proprio addestramento grazie ad un laboratorio completamente attrezzato per il controllo reale delle tecniche di stampa nei documenti originali e falsi. Con l’ausilio di speciale strumentazione, verrà favorito l’apprendimento dal vivo delle operazioni da svolgere, e le tecniche da utilizzare nella certificazione di contraffazioni e/o alterazioni documentali.

Tra gli argomenti principali:

  • Il controllo delle tecniche di stampa di I°, II° e III° livello;
  • Le tecniche di stampa utilizzate nei documenti originali;
  • Le tecniche di stampa utilizzate dal falsario;
  • Come effettuare un controllo corretto, acquisendo una metodologia sulla conoscenza delle tecniche di stampa che può essere applicata in fase operativa sulle decine di modelli e versioni di documenti emessi, con particolare riguardo a quelli di cui non si hanno informazioni ufficiali;
  • Le principali contraffazioni ed alterazioni sui documenti prodotti con false tecniche di stampa
  • Come opera il falsario, casi pratici.

A tutti coloro che intendono confrontarsi su questi argomenti ed aggiornarsi rispetto all’evoluzione delle tecniche di analisi, non resta che iscriversi ad una delle sessioni previste a Riccione per la mattina del 19 e del 20 settembre p.v.

Dalle ore 10.00 alle ore 11.00 in entrambe le sessioni relazionerà Raffaele Chianca, conosciuto e stimato esperto internazionale della materia, a seguire nella sessione di giovedì 19 interverrà Ivan Casadei Assistente della Polizia Locale Forlì, mentre in quella di venerdì 20, sulla stessa materia, proseguirà Dino Mario Sovrintendente della Polizia locale Bergamo.

Alla strumentazione in entrambe le sessioni sanno presenti: Gianluca Fazzolari Ispettore superiore della Polizia di Sato della Spezia e Roberto Possamai Istruttore della Polizia locale Unione di Comuni Marca Occidentale (TV).

Gli incontri potranno essere anche l’occasione per formatori per sperimentare un metodo d’insegnamento comune utile a fare un po’ d’ordine nella variegata e colorita galassia dei “docenti” di controllo documentale.

Per iscriversi alla sessione e consultare il programma clicca qui.

Barbara Riva